L’OLIO DI PALMA NON FA MALE

L’olio di palma non fa male

Oggi parlerà del famoso olio di palma che fa male. Secondo chi? Secondo il sig. Sentito Dire. In attesa dell’arrivo da parte dei media di un nuovo capo espiatorio alimentare su cui riversare tutte le nostre colpe e le ingiustizie di questo mondo anziché partire da noi stessi, oggi parliamo di questo frutto.


Gli olii

l'olio di palma non fa male, palmisto, seme, polpa, drupa, seme palma, palma frutto, personal trainer domicilio milano, delivery trainingLa drupa, ossia il frutto della palma, nella figura soprastante, è costituito da una buccia, pericarpo, da una parte bianca, il seme, e da una polpa arancione ricca di Beta carotene, mesocarpo. Sia il seme che la polpa sono elementi lipidici, grassi, da cui infatti è possibile ricavare degli olii.

Dal seme si ricava l’olio di palmisto mentre dalla polpa il famoso olio di palma. Entrambi hanno molti grassi saturi ma il palmisto ne ha circa il doppio di quello di palma.

OLIO DI PALMA

OLIO DI PALMISTO

Grassi saturi 49%

Grassi saturi 82%

Matteo i grassi saturi fanno male, me lo ha detto il sig. Sentito Dire”. Siamo sicuri? Ok, analizziamo semplicemente i tipi di grassi saturi che compongono la palma e il palmisto possiamo capire che l’olio di palmisto è il peggiore.

GRASSI SATURI OLIO DI PALMA

OLIO DI PALMISTO

C12 (laurico)

0% 49%

C14 (miristico)

 1% 16%
C16 (palmitico) 44%

8%

C18 (stearico) 4%

2%

I grassi che causano problemi alla circolazione sanguigna, se introdotti in eccesso, sono il C12 e il C14 di cui il l’olio di palmisto è ricco mentre l’olio di palma no.


Senza grassi si è dei budini con gambe

Il nostro corpo trasforma i grassi insaturi in grassi saturi come lo stearico C18. Questo grasso viene accumulato nel corpo come fonte di energia di riserva nei trigliceridi.

I grassi saturi sono solidi mentre quelli insaturi, se non venissero convertiti in C18, resterebbero liquidi. Pertanto, se non esistesse il C18 tutto il grasso che si accumula nel corpo convoglierebbe in gambe e piedi creando delle vere ancore degne di quelle del Titanic.

Qui trovi il perché i grassi fanno bene.


Olio di palma da problemi nutrizionali

l'olio di palma non fa male, seme, palmisto, olio vedetale, palma frutto, personal trainer domicilio milano, delivery training

È il caso di fare dramma ogni volta che si vede scritto dietro alle etichette Olio di palma? Direi proprio di no. Infatti, per l’olio di palma pare non ci siano gravi problemi nutrizionali sia perché non ha grassi saturi “cattivi”, sia perché contiene il beta carotene. Per non cadere in paranoie il mio consiglio è il seguente.

Non sono i dettagli così piccoli in grado di nuocere alla salute, piuttosto, è l’eccesso di calorie che si introduce nel corso della giornata a determinarne potenziali rischi!

Ma attenzione! Se invece nell’etichetta vedo scritto olio di palmisto un mezzo pensiero se prenderlo o posarlo lo farei volentieri. Questo vale anche per diciture generiche come olio vegetale o tropicale che mi sanno di “ti dico cosa cos’è, ma a modo mio”. Anche il grasso di cocco contiene idrogenati che non fanno affatto bene.

Matteo Garavaglia

COACH DELIVERY TRAINING

Il contenuto divulgativo di questa rubrica comporta necessariamente forti semplificazioni. Le informazioni fornite sono da considerarsi di interesse generale, non coprono tutti i possibili aspetti dell’argomento e non intendono in alcun modo sostituirsi al parere del medico di fiducia. Si declina espressamente ogni responsabilità legata ad azioni individuali basate sulle informazioni fornite in questa sede.