ELIMINARE GLI ZUCCHERI

ASSUEFATTI DALLO ZUCCHERO

Eliminare gli zuccheri in un minuto e trentacinque secondi. Lo spiego nel video qui sotto. Mentre una lettura più dettagliata sull’argomento è presente nel resto dell’articolo.


Tenuti al guinzaglio dai Fast food

eliminare gli zuccheri, dieta chetogenica, keto diet, personal trainer milano, delivery training, zucchero, insulina, glucagone, glicemia 2

A volte è davvero difficile smettere di mangiare gli zuccheri. Spesso sembra essere anche impossibile da immaginare. Sbaglio? Ma questo succede per un semplicissimo motivo: almeno metà della dieta che si ha durante la giornata, è ricca di alimenti con troppi carboidrati.

Per zuccheri intendo tutti quegli alimenti ricchi di glucosio come amidi, grani, zuccheri, latticini e legumi. Sia ben chiaro che quasi ogni alimento di cui ci si nutre è composto da macronutrienti: proteine, carboidrati e grassi. Sebbene si provi ad eliminare uno di questo, ci si accorge presto che non è possibile farlo. Qui il perché.

Il nostro corpo è fortemente dipendente dal glucosio. Quando si smette di mangiare alimenti ricchi di carboidrati, prima che si adatti ad utilizzare come motore i grassi, cercherà in tutti i modi di far desiderare cibi dolci.

Siamo nel cosiddetto “calo di zuccheri”, che il cervello interpreta come “fame”. Pertanto, tenterà, come detto poc’anzi, di far desiderare continuamente cibi dolci. In questo senso è molto facile cadere nel fenomeno del Binge eating o fame nervosa. Di certo non si può dire diversamente del cibo spazzatura. Basti pensare all’assuefazione che molte persone hanno per le catene di fast food. Questi cibi contengono al 99% abnormi quantità di carboidrati raffinati.

Zucchero significa tenere tenere per la gola il consumatore!

Per smettere di mangiare cibi dolci non esistono segreti, la sola forza di volontà è il segreto, almeno nel primo periodo. Nel video che segue, illustro quali sono i tre parametri per avere successo in una qualsiasi dieta.


Eliminare gli zuccheri, cosa succede?

eliminare gli zuccheri, dieta chetogenica, keto diet, personal trainer milano, delivery training, zucchero, insulina, glucagone, cucchiaio di zucchero, cereali integrali 2

1. Il desiderio di zuccheri dura in media da 1 giorno a 30 giorni, a seconda della persona. Ma una volta superato questo scoglio, il corpo è finalmente pronto e capace di ricavare energia a partire dai grassi.

2. Si smetterà di soffrire la “falsa fame” di cibo spazzatura. Infatti, grazie ai grassi, si potrà non percepire la normale fame anche per 5 o 6 ore continuate.

3. Eliminando questi tipi di carboidrati si avrà, inoltre, un calo di calorie e si inizierà a perdere peso. Tuttavia, questo repentino calo del fabbisogno giornaliero, dovrà essere ripristinato con grassi salutari. Come per esempio, avocado, olio di oliva, burro giallo, olio di cocco, nocciole di tutti i tipi. Una lista più dettagliata qui.


La dieta a base di grassi? 

Qui.

Matteo Garavaglia

COACH DELIVERY TRAINING

Il contenuto divulgativo di questa rubrica comporta necessariamente forti semplificazioni. Le informazioni fornite sono da considerarsi di interesse generale, non coprono tutti i possibili aspetti dell’argomento e non intendono in alcun modo sostituirsi al parere del medico di fiducia. Si declina espressamente ogni responsabilità legata ad azioni individuali basate sulle informazioni fornite in questa sede.